Azul Vs Madredeus

Azul Vs Madredeus

#24 Azul Vs Madredeus

E’ tempo di parlare del vincitore dello Spiel des Jahres 2018, ovvero Azul: devo dire che il gioco è piaciuto anche al sottoscritto, per cui mi sono rimboccato le maniche per trovare un Sottofondo Ludico degno di nota. Visto che il gioco ha come ambientazione il Portogallo, ho deciso di andare a scovare qualcosa di veramente particolare, e devo dire di essere soddisfatto del risultato.

 

 

 

 

 

La scelta è ricaduta sui Madredeus, gruppo portoghese lanciato nel panorama internazionale nel 1995 grazie alla colonna sonora di “Lisbon Story” di Wim Wenders: la band mischia sapientemente il Fado (genere tradizionale portoghese) con il folk e la world music. Il risultato è un sound delicato ed emozionante, in cui la voce di Teresa Salgueiro regna incontrastata. Per Azul ho scelto l’album “Movimento”, sicuramente non il miglior disco della band, ma sicuramente uno di quelli con meno carica drammatica e più apertura verso la new age.

Canzone preferita: Ecos na Catedral

Livello audio 5: leggero e soave come le onde marine che si infrangono sulle scogliere…

Dal lontano 2003 scrivo di musica metal su varie testate web italiane. Sono stato speaker della radio web Screamradio. Amo la fantascienza, le serie tv, il cinema, i giochi in scatola, i giochi di ruolo, il Subbuteo e creare musica con i Wormhole Technology. Mi occupo anche di soggeti e sceneggiature con la neonata Gunrise Studio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: