La Boite de Jeu allo Spiel 2018 – La Lunga Strada verso Essen #99

La Boite de Jeu allo Spiel 2018 – La Lunga Strada verso Essen #99

Casa Editrice Francese, La Boite de Jeu, arriva allo Spiel 2018 con diverse novità.

Cerberus

di Pierre Buty

Cooperativo, Gestione della mano, Avventura, Mitologia
3-7 giocatori, 30-45 min, 10 anni in su, 35.00€

La tua ultima avventura ti ha portato dove non saresti mai dovuto andare – agli inferi! Devi scappare e trovare un brigantino che ti possa riportare in salvo. Ma Cerbero, l’infernale cane da guardia, ti segue con l’intento di proteggerti per sempre.

Nel gioco semi-cooperativo Cerberus, dovrai aiutarci a vicenda attraversare il tabellone senza essere catturato da Cerberus in modo da poter salire a bordo del brigantino. Ogni carta nella tua mano ti offre la possibilità di scegliere tra un piccolo effetto per te o un potente effetto per il gruppo! Tuttavia, non ci sono abbastanza posti sul brigantino per tutti, quindi prima o poi alcuni dovranno essere sacrificati. Aiuterete il vostro gruppo a raggiungere l’uscita, o giocherete potenti carte bonus per piazzare trappole per i vostri avversari? Coloro che catturano Cerbero ottengono la vendetta e la vittoria impedendo a tutti gli avventurieri di fuggire …

Ogni partita è diversa grazie a dieci diversi layout di scheda e alla tua capacità di regolare la forza di Cerberus a tuo piacimento.

Huns

di Fneup

Draft di Carte, Tiro di dado, Gioco di carte
2-4 giocatori, 30-45 min, 14 anni in su, 35.00€

Inverno 453: Gli Unni regnano sovrani su metà del mondo conosciuto. Il grande Khan, re degli Unni, sta soffrendo, e ci sono molti che sognano di prendere il suo posto. Il Khan deve nominare il suo successore. Sceglierà i più coraggiosi e gloriosi tra i suoi generali, e tu intendi per te essere tu! Ma tu non sei l’unico contendente e dovrai dimostrare il tuo valore.

Ogni turno in Unni devi scegliere tra fare raid per le risorse o scegliere una carta che ti garantisca un’abilità speciale. Più in dettaglio, il gioco include cinque mazzi di carte in cinque colori che includono equipaggiamento, incursioni, mercenari, imprecazioni e tesori, oltre a cubetti di merci negli stessi cinque colori. Ogni giocatore inizia il gioco con due carri che richiedono specifici articoli colorati per riempirli.

All’inizio di un round, il giocatore attivo tira cinque dadi d3 nei cinque colori, poi sceglie uno dei dadi e prende cubi o carte di questo colore. Se prendi le carte, pescano 1-3 carte (basate sul tiro di dado), tieni una di queste carte, quindi metti gli altri a faccia in giù sotto questo mazzo. L’equipaggiamento ti dà un bonus di gioco, i raid hanno un effetto una tantum, il tesoro ti guadagna punti alla fine della partita se incontri la condizione elencata, i mercenari ti danno un effetto riutilizzabile una volta che gli dai beni e le maledizioni vengono giocate sugli avversari, chi deve applicare le merci a loro per dissipare i loro effetti. Se prendi cubi, puoi metterli su una singola carta mercenaria, una singola carta maledetta o un qualsiasi numero di carri negli spazi appropriati. Se riempi un carro, ne disegni uno nuovo da quelli esposti. Ogni giocatore prende un dado a sua volta, scegliendo carte o merci, fino a quando tutti i dadi sono stati scelti. Il primo segnalino giocatore si sposta in senso orario e il nuovo giocatore attivo tira di nuovo tutti e cinque i dadi.

Quando uno dei colori del cubo o uno dei mazzi è vuoto alla fine di un round, il gioco termina. I giocatori ottengono punti per i raid intrapresi, il tesoro raggiunto, i mercenari pagati e i carri consegnati, e chi ha il maggior numero di punti vince! Combinazioni di carte, strategie di stesura e gestione delle risorse è ciò di cui parla Huns, ambientato nell’universo dei potenti guerrieri degli Unni.

TI INTERESSANO LE NOTIZIE DI ESSEN SPIEL 2018? esplora la nostra guida allo Spiel 18! Troverai tutte le notizie riguardanti le varie uscite di Essen e molto altro ancora.

Faccio mie parole di altri. Così mi descrivono su Lega Nerd :) "Una persona guidata da due concetti straordinariamente positivi: stare insieme e giocare. Era dunque inevitabile che in gioventù fosse uno dei principali promotori di iniziative con l’associazione Amici Ludici di Mantova. Se il suo incarico da educatore lo mantiene attivo sul lato sociale, il suo impegno con l’app Il Gioco lo tiene estremamente impegnato in ambito ludico. Sua infatti la mente e la “penna” dietro molte delle anteprime che leggiamo sui nostri smartphone tutti i giorni, che lo rendono un importante influencer in ambito nazionale. Chi temeva che la paternità lo fermasse, dopo averlo visto presenziare alle più importanti fiere internazionali con pargolo al seguito, si è potuto ricredere!"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: