[KS Preview] Time of Legends: Destinies

[KS Preview] Time of Legends: Destinies

Abbiamo provato in anteprima Time of Legends: Destinies, edito da Lucky Duck Games Mythic Games. Un gioco da 1-3 giocatori da 14 anni in su, della durata di 120-150 minuti, ambientato nel mondo di Joan of Arc. Scoprite insieme a noi com’è andata!

Box Fronte

Time of Legends: Destinies è un gioco competitivo, narrativo, che si spinge il Gioco da Tavolo, ai limiti del Gioco di Ruolo in assenza di Master. É un gioco nel quale la presenza dell’app è fondamentale per il suo svolgimento. Per questa prova abbiamo giocato lo scenario “The Howl”, disponibile nell’app di test.

Il gioco, devo dire, è altamente coinvolgente e l’app è ben fatta e facilmente gestibile. Il sistema di esplorazione ricorda vagamente le Case della Follia, ma il gioco è completamente differente. Innanzitutto ci troviamo di fronte ad un gioco competitivo nel quale ciascun giocatore deve scoprire e compiere il destino del proprio personaggio. Nel gioco arrivato qui in redazione i personaggi possibili erano 3:

L’erborista, il Sindaco e il Disertore. Ciascun personaggio fornito della propria scheda personaggio, sulla quale vanno impostati i valori delle 3 caratteristiche, con un sistema semplice e al contempo innovativo.

Per ogni personaggio, infatti, l’app indicava dei valori numerici da coprire coi gettoni appositi. Ad esempio, l’erborista ha Intelligenza 4, 6, 11; Destrezza 4, 8; Forza 5, 7. Nel momento in cui il gioco chiede una prova specifica il giocatore non deve far altro che tirare i 3 dadi principali (grandi) del personaggio

Ai quali può scegliere di aggiungere 1 o 2 dadi “Sforzo” (più piccoli e viola nella versione definitiva)

A questo punto il giocatore somma tutti i propri dadi e vede quanti successi ha fatto. Se, ad esempio, la nostra erborista effettua una prova di Intelligenza (numeri marcati 4, 6, 11) e la somma dei suoi dadi è pari a 10 avrà fatto 2 successi; fosse stata pari a 11 ne avrebbe fatti 3. In pratica più numeri marcati ha sulla scheda più successi potrà fare a parità di numero.

Durante la partita, infatti, i giocatori acquisiscono Gettoni Esperienza che potranno spendere per aumentare i valori numerici marcati sulla propria scheda.

A questo sistema di gioco, semplice ma efficace, aggiungete una mappa con “fog of war”, 12 miniature, diversi token e 46 carte oggetto con QR code ed avrete un’idea del materiale di gioco.

Gli oggetti e i personaggi possiedono tutti un QR code, usabile come in Chronicles of Crime, della stessa casa editrice. Possono essere usati, durante il gioco, per interagire con personaggi non giocanti e punti d’interesse.
Anche il gioco in solitaria è molto interessante e pieno di spunti.

Se vi interessano giochi di esplorazione e interazione, con miniature ben scolpite, oggetti interessanti, molto lavoro sulla storia e sul background, allora Time of Destinies è quello che fa per voi. Vi possiamo anche già dire che ci sarà la versione italiana e che ci sarà un editor scenari!

Non perdetelo su Kickstarter a partire da domani 24 settembre 2019! Cliccando qui potete già vederne costi e anteprime.

Faccio mie parole di altri. Così mi descrivono su Lega Nerd :) "Una persona guidata da due concetti straordinariamente positivi: stare insieme e giocare. Era dunque inevitabile che in gioventù fosse uno dei principali promotori di iniziative con l’associazione Amici Ludici di Mantova. Se il suo incarico da educatore lo mantiene attivo sul lato sociale, il suo impegno con l’app Il Gioco lo tiene estremamente impegnato in ambito ludico. Sua infatti la mente e la “penna” dietro molte delle anteprime che leggiamo sui nostri smartphone tutti i giorni, che lo rendono un importante influencer in ambito nazionale. Chi temeva che la paternità lo fermasse, dopo averlo visto presenziare alle più importanti fiere internazionali con pargolo al seguito, si è potuto ricredere!"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: