Planet

Planet
Planet

Un gioco planetario! Prendi il tuo pianeta, arricchiscilo di binomi ed esplora la vita! Il pianeta più accogliente sarà il vincitore

Anno di Pubblicazione:Genere:, , , , , Autore:Casa Editrice:, Età:, , , , , , , , , , Numero Giocatori:, ,

Componenti

Gameplay

Scopo di Planet è quello di creare il miglior pianeta per far spuntare le varie forme di vita che man mano appaiono durante il gioco. I giocatori collezionano punti ospitando i vari animali e creando il pianeta col maggior numero di ambienti della propria carta missione.

Il setup iniziale è costituito dal comporre 10 pile di pentagoni-continente, affiancandole – a partire dalla terza pila – da una fila di carte, composta da 1-3 animali diversi. Le file degli animali sono comunque 10, così da dover essere affiancate, negli ultimi 2 turni, dai pentagoni scartati nei turni precedenti. Il tutto serve per tener conto dei 12 turni del gioco.

Ciascun turno è diviso in due parti:

  1. La Comparsa dei Continenti
    1. in questa fase viene rivelata una pila di pentagoni-continente, e ciascun giocatore ne sceglie uno e lo aggiunge al proprio pianeta. Le rimanenti tessere vengono messe, eventualmente, in uno degli ultimi due turni.
    2. La Comparsa della Vita
      1. A partire dal terzo turno i giocatori competono per conquistare le carte animali. Ciascun animale ha delle richieste sulla propria scheda, il giocatore che ne soddisfa di più prende la carta corrispondente. Le richieste possono essere:
        1. Avere più regioni dello stesso tipo. Per regione si intende una zona contigua dello stesso tipo di terreno: foresta, deserto, oceano, montagna.
        2. Avere la regione più estesa di un tipo, in contatto con un altro tipo di ambiente naturale. Per guardare l’estensione si considerano il numero di triangoli che compongono la regione.
        3. Avere la regione più estesa, di un tipo, senza che questa tocchi un altro tipo di ambiente naturale.
      2. In caso di parità la carta slitta al turno seguente.

Alla fine della partita i giocatori rivelano le proprie carte obiettivo e ricevono punti in base a quanto indicato sulla carta stessa. Poi dividono i propri animali in due: da una parte gli animali nativi dello stesso tipo di ambiente naturale del proprio obiettivo (varranno 1 punto l’uno), dall’altra quelli di altri ambienti (varranno 2 punti l’uno).

Chi ha totalizzato il maggior numero di punti vince.

La mia opinione

Planet è un gioco molto divertente, adatto a bambini e famiglie. Stimola il ragionamento tridimensionale e le strategie a medio-lungo termine. Ogni giocatore deve riuscire a capire cosa può essere meglio per il pianeta e per gli animali sia nel breve periodo che nel lungo periodo, andando così a collezionare punti durante tutta la partita.

Consiglio Planet a quelle famiglie che vogliono provare un gioco divertente e al contempo stimolante.



Ti è piaciuta la recensione? Cosa ne pensi di lasciarci un Like su Facebook oppure di seguirci su Twitter o Telegram? Potrai così essere sempre aggiornato sulle prossime recensioni!

Good

  • 3D Fantastico
7.7

Tutto OK

Originalità delle Meccaniche - 6
Materiali - 9
Rigiocabilità - 8

Lost Password

Sign Up

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: