Ice Cool

Ice Cool

6.2

La sufficienza

Ice Cool
Ice Cool
Anno di Pubblicazione:Genere:, , , , Autore:Casa Editrice:Età:, , , , , , , , , , , , Tempo di Gioco:Numero Giocatori:, ,

Studenti pinguini corrono per la scuola! Riuscirà l’insegnante a riprenderli? Oggi parliamo di  un titolo dinamico che ha entusiasmato parecchie persone allo Spiel 2016.

Genere: Gioco di Destrezza
Meccaniche:
Flick
Giocatori:
2-4
Età: 6+
Durata:
20 min
Casa Editrice:
Brain Games, Amigo Spiele, Oliphante
Designer:
Brian Gomez
Prezzo di copertina:
39,95 €

1. Il gioco

Assemblate le 5 scatole, distribuiti i 4 pinguini e i relativi pesci, il gioco inizia subito.
A turno i giocatori assumono il ruolo del bidello della scuola che deve inseguire e catturare gli indisciplinati pinguini i quali, a loro volta, girano indisturbati per l’edificio alla ricerca dei pesci disseminati dal cuoco.
Il gioco è molto semplice: ciascun giocatore muove dando un colpo al pinguino, poi tocca al giocatore seguente.



Se uno scolaro recupera un pesce (passando attraverso le relative porte) guadagna una carta pesce la quale, a fine partita darà da 1 a 3 punti vittoria.
Se il bidello tocca uno degli scolari, riceve da quest’ultimo il suo libretto scolastico.
Il round termina quando uno scolaro ha recuperato tutti i pesci, oppure quando il bidello ha recuperato i tre libretti.
Al termine del round ogni giocatore riceve una carta pesce per ogni libretto che possiede.
Il gioco finisce quando tutti hanno interpretato il bidello.

2. Riflessioni

Icecool è un gioco che colpisce a prima vista.



La prima cosa che colpisce di questo gioco è la sua potenzialità di poter far giocare insieme grandi e piccoli, di avvicinare in modo colorato e dinamico persone al mondo del gioco da tavolo.

Semplice, si spiega in 3 minuti, colorato e divertente.
Con un po’ di pratica si possono fare anche dei “trick” niente male (vedi video a fondo pagina) che possono diventare anche fonte di spettacolo durante una dimostrazione.

3. Conclusioni

A chi è adatto Icecool?
Difficilmente attirerà l’hardcore gamer, ma al contempo sarà molto apprezzato dai bambini e dai genitori che provengono dal mondo del subbuteo.

Il neo più grosso del gioco rimane il fatto che la plancia non sia personalizzabile ma che le 5 scatole debbano essere sempre disposte nella stessa maniera. Parlandone con l’editore a Essen pare che uscirà prossimamente un’espansione che risolverà questa criticità.

4. Varie

Viene qui presentato il sistema Box in a Box. Sostanzialmente le scatole entrano perfettamente l’una nell’altra e la scatola più grossa fa anche da fondo della confezione.

Lost Password

Sign Up

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
modal close image
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: