Luxor Review

Compralo Ora!
Luxor
Review

A prima vista Luxor sembra un gioco dell'Oca, invece scoprirete che non ha nulla a che vedere! Esplorate il tempio, trovate tesori, e non lasciate indietro nessuno!

Autore:Casa Editrice:, Età:, , , , , , , , , , Tempo di Gioco:Numero Giocatori:, ,

Un gioco di gusto molto “tedesco” sul raccogliere oggetti preziosi all’interno di un tempio egizio. Un gioco di percorso, senza dado, facilmente giocabile anche da neofiti. Finalista Spiel des Jahres 2018

Componenti e Set-up

Il gioco contiene (clicca sulle immagini per ingrandire):

Si apre il tabellone, si dispongono le varie tessere nei relativi spazi, 2 avventurieri per giocatore in partenza, gli altri davanti le varie statue di Anubi.
Ogni giocatore poi pesca 5 carte base. Il punto “innovativo” del gioco sta proprio nella gestione delle carte. Una volta pescate, infatti, le carte non si possono più spostare, dovranno rimanere nell’ordine pescato.

Gameplay

Nel proprio turno il giocatore deve svolgere le seguenti azioni:

Giocare una carta e muovere un avventuriero

Il giocatore potrà giocare una delle carte nella propria mano ma, solo, una di quelle presenti all’estremità della stessa. La prima o l’ultima per intenderci. Se è una carta base muoverà uno dei propri esploratori del numero indicato sulla carta, oppure tirando il dado, in base a cosa la carta stessa indica di fare. Se è una carta Horus, invece, dovrà effettuare la mossa speciale indicata sulla carta stessa. Indipendentemente dalla tipologia di carta, verrà poi scartata nella pila comune degli scarti. Questo aspetto è importante, in quanto le carte Horus comprate da un giocatore potranno poi essere usate anche dagli altri. Nel muovere il proprio avventuriero, il giocatore salta le caselle senza tessere. Se, col proprio movimento, un avventuriero supera una Statua di Anubi “libera” al contempo l’avventuriero presente sulla statua stessa, aumentando il numero di avventurieri disponibili.

20 Avventurieri

Effettuare un’azione

Dopo aver mosso l’avventuriero il giocatore effettua, se possibile, l’azione indicata sulla tessera.

Tessere tesoro: Se, muovendo un avventuriero, esso arriva su una tessera tesoro dove sono già presenti altri avventurieri dello stesso colore e il numero di questi è pari o superiore al numero indicato sulla tessera stessa la tessera si attiva. Attivandosi viene presa dal giocatore il quale prender i Punti Vittoria corrispondenti. Se sulla casella è presente un’icona il giocatore deve mettere una tessera Tempio su di essa.

30 Tessere Tesoro

Tessere Tempio: Se un avventuriero arriva su di una tessera tempio si svolge subito l’azione indicata, come prendere scarabei, carte Horus oppure muoversi nei tunnel.

14 tessere tempio

Tessera Horus Il giocatore può prendere una chiave dalla riserva oppure una carta Horus che mostri lo stesso numero di icone occhio. La carta viene aggiunta alla mano al posto di quella del turno (vedi prossima fase).

6 Tessere Horus

Tessera Osiride: Il giocatore muove di un numero di tessere pari al numero indicato sulla tessera Osiride, poi effettua l’azione corrispondente.

6 Tessere Osiride

Pescare una carta

Il giocatore pesca una carta e l’aggiunge esattamente in mezzo alla sua mano. Se non ci sono più carte si rimescola il mazzo.

Fine della partita

La partita termina quando un secondo avventuriero è entrato nella camera funeraria (ultima casella). Per entrare nella camera funeraria un giocatore deve entrarci con una carta che permetta il movimento esatto e scartando una chiave. Si termina il giro e si fa la conta dei punti.

1 Scheda Segnapunti

  1. La posizione di ogni avventuriero vale i punti indicati nella casella stessa
  2. I sarcofagi valgono 5 punti per il primo avventuriero entrato e 3 per il secondo
  3. Ogni chiave vale 1 punto
  4. Ogni set di carte tesoro vale punti in base al numero di set fatti (contando anche le tessere bonus)
  5. 5 Ogni scarabeo vale i punti segreti indicati sul retro della tessera.

Chi ha più punti vince.

Ti va di offrirci un caffè?

Viaggiamo per le varie manifestazioni, incontriamo autori ed editori, per portarti tutte le notizie ludiche che ti possono interessare! Ma abbiamo bisogno di rimanere svegli!

La mia opinione

Sinceramente, quando ho visto la lista dei candidati allo Spiel des Jahres di quest’anno, ho fatto fatica a capire la scelta di Luxor, basandomi ovviamente su ciò che potevo reperire in rete. Poi, finalmente, l’ho provato e ho capito subito!
Molto distante da ciò che potrebbe sembrare, Luxor prende in mano la categoria “Giochi di Percorso” e si erge come gioiellino a caposaldo degli stessi. La gestione delle carte in mano, l’avere già dei meeple avanzati sbloccabili con le mosse rende il gioco molto più strategico e profondo di quanto potesse sembrare all’inizio.

Chiariamoci, rimane nell’ambito dei family games, e va benissimo! Ottimo introduttivo per giochi “più profondi” riesce a far appassionare anche i neofiti grazie alle sue due regole: Peschi, muovi, applichi l’effetto della tessera. Questo meccanismo aiuta i neofiti a giocare al meglio delle proprie forze e diventa veramente “cattivo” in mano a giocatori esperti i quali possono pianificare 2-3 mosse avanti. Consigliato.

Lost Password

Sign Up

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
modal close image
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
modal header
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: